fbpx
Now Reading
Danilo Fumagalli, Ikea

Wir bezahlen deine digitale Weiterbildung. Klicke hier und sichere dir bis zu CHF 1'000.-.

Danilo Fumagalli, Ikea

  • Digitalizzazione e risorse umane
  • Sviluppo professionale

Un viaggio breve ma intenso

Alcuni viaggi sono lunghi e travagliati, altri sono brevi ma ugualmente intensi. Ciò avviene anche nel campo dell’apprendimento permanente.

Il viaggio di Danilo Fumagalli, Recruiter presso la sede Ikea di Spreitenbach, è durato solo un anno e mezzo ma è stato ricco di peripezie, soprattutto nella sua prima fase. Ciononostante la meta finale è stata conquistata con successo, apportando benefici su più fronti. Ma partiamo dall’inizio.

Digitalizzazione e risorse umane

Danilo Fumagalli, dipendente di IKEA AG, si occupa della selezione del personale della famosa azienda svedese. In particolare, è responsabile dello screening dei Curriculum Vitae e dello svolgimento dei primi colloqui, i quali avvengono al telefono o tramite video. Il suo lavoro consiste anche nel successivo invio dei candidati più interessanti all’Hiring Manager, per poi seguire il processo di reclutamento nelle fasi che seguono.

La sua attività si svolge quindi nell’ambito delle Risorse Umane, e per apprendere le competenze necessarie al proprio lavoro ha pianificato un viaggio volto allo sviluppo professionale le cui tappe sono state corsi e tirocini interni all’azienda. Il suo viaggio, finalizzato ad approfondire in particolare la digitalizzazione dei processi di selezione – un settore in cui si assiste a grandi innovazioni – si è quindi svolto direttamente sul luogo di lavoro.

Ciò che lo ha spinto a intraprendere questa avventura nell’ambito dell’apprendimento permanente è stato il desiderio di ampliare le proprie conoscenze e di riqualificarsi in base alle proprie potenzialità. Il suo approccio è stato quindi motivato da un’aspirazione al perfezionamento professionale.

Alcuni ostacoli da superare

Come accennavamo, all’inizio ha però avuto qualche difficoltà, soprattutto nel comprendere in che direzione muoversi, quale campo approfondire, e come farlo. Questa prima fase di orientamento è stata quindi relativamente lunga e, per di più, priva del supporto del datore di lavoro. Una volta prefissato il proprio obiettivo, però, il viaggio è proseguito senza intoppi e, dopo aver comunicato la propria decisione, ha ricevuto grande sostegno dal proprio datore di lavoro, il quale ha finanziato al 100% l’attività formativa.

Al termine di questo viaggio, grazie a quanto appreso ha iniziato a ricoprire una nuova posizione all’interno dell’azienda, quindi la sua vita lavorativa è cambiata in maniera positiva, sia per se stesso che per la sua azienda:

“Ho trovato nuovi incentivi e soprattutto ora ricopro un ruolo che è più in linea con le mie capacità e con i miei interessi. Conseguentemente il lavoro è diventato più stimolante e il mio rendimento lavorativo è aumentato.”

Für Sie empfohlen

Per raggiungere questi obiettivi è stato necessario vincere la paura del cambiamento e di un eventuale fallimento, ma questa esperienza si è rivelata così appagante da non vedere l’ora di intraprendere nuovamente un viaggio del genere, così da incrementare ancora di più le proprie conoscenze. Anzi, a questo proposito Danilo Fumagalli afferma:

“Avrei dovuto farlo prima.”

Forte di questa soddisfazione e dei risultati raggiunti, anche alle altre persone consiglia di dedicarsi alla formazione continua e di acquisire nuove competenze al fine di evolversi e migliorarsi. E quello della trasformazione digitale è un ottimo ambito su cui concentrare la propria attenzione e in cui investire.

Viaggi e opportunità

Ogni viaggio è sempre ricco di incognite, anche nell’ambito dell’apprendimento permanente. Non si può mai sapere con certezza se e a quali difficoltà si andrà incontro o se ci saranno dei veri e propri ostacoli da superare, ma una cosa è certa: al suo termine non saremo più le stesse persone che eravamo al momento della partenza. Ciò che avremo vissuto, infatti, avrà comunque ampliato il nostro bagaglio di conoscenze, e starà a noi farne buon uso. Vale sempre la pena di partire per un viaggio, lungo o breve che sia.

© 2019 digitalswitzerland. All Rights Reserved. Terms of use and privacy policy | Code & Design

Nach oben